bannerchisiamo2

Il CERT DI POSTE ITALIANE

Il CERT di Poste Italiane nasce nel 2013, subito a valle della definizione della “Strategia UE per la Cyber Security”, con cui si era deciso di mettere in atto a livello comunitario strategie e azioni congiunte per la promozione e diffusione della cyber-resilienza, e da allora è andato costituendosi come realtà in continua evoluzione per la prevenzione dei rischi e la lotta al Cyber Crime.

Il CERT di Poste Italiane, certificato ISO 27001:2013 con BSI – British Standards Institution e accreditato Enisa, FIRST e Trusted Introducer, può contare sull’operatività di un organico composto da esperti del settore e tecnici di altissimo profilo, in grado di gestire più di 1000 segnalazioni al mese, numerose attività di analisi e test, oltre a iniziative di formazione e sensibilizzazione continuative e capillari.

Queste ultime in particolare si focalizzano laddove più necessario per gli utenti, perché questi abbiano una comprensione adeguata delle pratiche di sicurezza e diventino attori attivi dei processi di protezione delle informazioni aziendali, per rispondere alla continua necessità di resilienza.

Le iniziative sono variegate, tese a individuare di volta in volta il medium più efficace per comunicare ciò che è ritenuto importante e passano quindi dalla condivisione di documenti informativi all’esecuzione di test di misurazione del grado di awareness degli utenti, allo svolgimento di incontri, conferenze e corsi di aggiornamento.