Glossario dei termini tecnici

adware
Da ‘advertising’ (pubblicità) + ‘software’ (programma) è un software gratuito che contiene banners pubblicitari.

allegato
File inviato all’interno di un messaggio di posta elettronica.

antispyware
Programma che controlla che altri programmi non stiano spiando la vostra attività o trasmettendo all’esterno dati personali.

antivirus
Programma che verifica, rileva e previene la presenza di virus nei file del vostro computer.

autenticazione
E’ il processo tramite il quale un computer, un software o un utente verifica la corretta, o almeno presunta, identità di un altro computer, software o utente che vuole stabilire una connessione.

backdoor
Le backdoor sono paragonabili a porte di servizio che consentono di superare in parte o in toto le procedure di sicurezza attivate in un sistema informatico. Sono accessi privilegiati previsti dai produttori di software per effettuare test o manutenzione ma possono essere anche create da malware (cavalli di troia) per dare l’accesso a dei pirati informatici.

bugs
Il termine bug (in inglese “baco”) identifica un errore nella scrittura di un programma che causa un suo funzionamento errato o diverso dal previsto, e, in alcuni casi, anche il suo blocco totale. I bug possono essere particolarmente gravi, al punto da rendere vulnerabile ad attacchi informatici anche il computer che ospita il software.

cache
La cache (nascosto, in francese) è un insieme di dati che viene memorizzato in una posizione temporanea, dalla quale può essere recuperato velocemente, su richiesta.

cavallo di troia
Programmi che si nascondono all’interno di altri programmi o di file eseguibili all’apparenza innocui, con lo scopo di eseguire un codice. Generalmente raccolgono informazioni o aprono una porta nascosta per accedere al computer dall’esterno.

certificato elettronico/digitale
E’ un documento elettronico che associa univocamente l’identità di una persona ad una chiave pubblica, emesso da un’autorità di certificazione riconosciuta secondo standard internazionali. I certificati garantiscono l’identità di una persona o la protezione di un sito Web.

cookie
I cookie (letteralmente “biscottini”) sono piccoli file di testo che i siti web utilizzano per immagazzinare alcune informazioni nel computer dell’utente. I cookie sono inviati dal sito web per tracciare le sessioni e vengono e memorizzati sul computer. Sono quindi re-inviati al sito web al momento delle visite successive per eseguire autenticazioni automatiche o restituire le informazioni memorizzate. Le informazioni all’interno dei cookie sono spesso codificate e non comprensibili.

DHCP
Protocollo di comunicazione che permette ad un computer di ottenere automaticamente tutta la configurazione necessaria per stabilire una connessione (indirizzo ip, dns, default gateway, ecc).

DNS
Il Domain Name System è un sistema utilizzato per risolvere i nomi dei nodi di rete in indirizzi ip e viceversa.

e-mail
Abbreviazione di Electronic Mail, è un servizio grazie al quale ogni utente connesso a internet può inviare  e ricevere dei messaggi.

file eseguibile
E’ un file che contiene un programma eseguibile per un computer, ovvero un programma scritto in linguaggio macchina e quindi pronto per l’esecuzione.

file temporanei
La cartella Temporary Internet Files (o cache) contiene le pagine Web già visitate e memorizzate sul disco rigido. Questa cache consente di scaricare solo il contenuto modificato dall’ultima visita alla pagina Web, anziché tutto il contenuto della pagina, ogni volta che questa viene visualizzata.

firewall
Componente hardware o software che filtra tutti i pacchetti in entrata e in uscita da una rete perimetrale, o da un computer, secondo delle policy di sicurezza atte a proteggerli.

gateway

Termine generico che identifica un servizio di inoltro dei pacchetti di dati verso la rete internet ; il dispositivo hardware che generalmente svolge questo compito è denominato router.

hoax
False informazioni, in genere allarmiste, diffuse in internet.

https
Protocollo concepito per impedire le intercettazioni dei contenuti che viaggiano sul web. L’HTTPS  integra il protocollo di trasferimento HTTP con un meccanismo di crittografia asimmetrica.

identificazione
Procedimento che permette di riconoscere l’identità di una persona recuperando un’informazione che gli sia propria, come una password, un indirizzo e-mail, o altro.

indirizzo IP
E’ un numero che identifica univocamente, nell’ambito di una rete informatica, i dispositivi ad essa collegati.

Internet Service Provider
Un Internet Service Provider (in sigla ISP) o fornitore d’accesso è una struttura commerciale o un’organizzazione che offre agli utenti (residenziali o imprese) accesso a Internet con i relativi servizi.

keylogger

E’ uno strumento hardware o software in grado di intercettare tutto ciò che un utente digita sulla tastiera di un computer.

malware
Si definisce malware un qualsiasi programma creato con il solo scopo di causare danni più o meno gravi al computer su cui viene eseguito, o all’utente del computer, o al sistema informatico cui il computer è collegato. Il termine deriva dalla contrazione delle parole inglesi malicious e software e ha dunque il significato letterale di “programma malvagio”; in italiano è detto anche codice maligno.

patch
Programma o parte di programma che corregge o aggiorna un software.

peer to peer
Sistema di scambio di dati da computer a computer senza gerarachia client-server fissa.

pharming
Tecnica finalizzata all’acquisizione illecita di dati riservati, mediante il dirottamento dell’utente da un sito internet ufficiale ad un sito pirata.

plug-in
Programma non autonomo che interagisce con un altro programma per ampliarne le funzioni

programma
E’ una sequenza logicamente ordinata di comandi, di istruzioni e di operazioni adatta ad essere eseguita da un computer.

protocollo SSL
Il Secure Sockets Layer è un protocollo per realizzare comunicazioni cifrate su Internet. La sua applicazione in un sito si materializza con l’apparizione del lucchetto nella pagina del navigatore e con la presenza del prefisso ‘https//’ nella barra dellindirizzo.

provider
Un Internet Service Provider (in sigla ISP) o fornitore d’accesso è una struttura commerciale o un’organizzazione che offre agli utenti (residenziali o imprese) accesso a Internet con i relativi servizi.

registro di sistema
E’ la base di dati in cui sono custodite le opzioni e impostazioni di un sistema operativo.

scan/scanner

Azione intrapresa da un antivirus o un antispyware quando verifica tutti i file presenti nel computer alla ricerca di malware

sistema operativo
E’ il programma responsabile del diretto controllo e gestione del computer e delle periferiche a questo collegate, nonché delle sue operazioni di base.

sito internet
Un sito web o sito internet (spesso abbreviato in sito) è un insieme di pagine web, ovvero una struttura ipertestuale di documenti accessibili con un browser tramite World Wide Web su rete Internet.

social engineering
Studio del comportamento individuale di una persona al fine di carpirne informazioni.

spam
Invio massivo di messaggi indesiderati (generalmente commerciali) attraverso la posta elettronica. Il phishing utilizza anche questa tecnica.

spyware
Software che raccolgono informazioni sull’attività in internet dell’utente, senza il suo consenso.

SSL
Il Secure Sockets Layer è un protocollo per realizzare comunicazioni cifrate su Internet. La sua applicazione in un sito si materializza con l’apparizione del lucchetto nella pagina del navigatore e con la presenza del prefisso ‘https//’ nella barra dell’indirizzo.

trojan (cavallo di Troia)
Programmi che si nascondono all’interno di altri programmi o di file eseguibili all’apparenza innocui, con lo scopo di raccogliere informazioni o aprire una porta nascosta per accedere al computer dall’esterno.

URL
Uniform Resource Locator: è una sequenza di caratteri che identifica in modo univoco l’indirizzo di una risorsa in internet, come un documento o un’immagine.

usenet
E’ una rete mondiale formata da migliaia di gruppi di discussione legati da interessi comuni.

virus
Un software che, una volta eseguito, infetta dei file nel computer in modo da riprodursi, facendo copie di se stesso.

Wi-Fi
E’ una tecnologia che consente a dei dispositivi di collegarsi ad una rete locale in maniera wireless. Da ‘Wireless Fidelity’, è il nome commerciale delle reti locali senza fili.

worm
E’ un malware in grado di auto-replicarsi: è simile ad un virus come finalità, ma non necessita di legarsi ad altri eseguibili per diffondersi.