In quest’ultimo periodo, il protocollo per la comunicazione sicura tra i sistemi (SSL – Secure Sockets Layer) ha mostrato delle vulnerabilità che ne hanno compromesso lo scopo principale, garantire la sicurezza per lo scambio delle informazioni.

A causa di ciò la quasi totalità dei servizi Internet, non userà più la versione 3 del Secure Sockets Layer (SSLv3) ma delle versioni che consentono agli utenti un maggiore livello di protezione dai crimini informatici.

Tale operazione implica che alcuni software obsoleti, come ad esempio Internet Explorer 6 per Windows XP non potranno utilizzare i servizi web che ancora usano l’SSLv3.

Si invita pertanto gli utenti ad utilizzare un software aggiornato all’ultima versione disponibile per la piattaforma in uso, in modo da poter fruire di tutte le funzionalità di una navigazione sicura.

Nello specifico, al fine di garantire connessioni sicure e contrastare attività illecite, il canale sicuro HTTPS viene configurato per operare esclusivamente con le versioni TLS v1.0 – TLS v1.2.

Si consideri che, nelle versioni più aggiornate dei principali browser, la versione 3 del SSL è disabilitata per impostazione predefinita.

Sul nostro portale è possibile recuperare informazioni tecniche costantemente aggiornate in merito a come disabilitare e verificare il SSL.